2014

La stagione velica 2014 riflette più o meno la meteo in Ticino: tanta pioggia, ma anche sole.

Sono contento di constatare il numero costantemente in crescita di bambini e adolescenti che hanno, ogni anno, la possibilità, allo Yacht Club Locarno, di fare la loro prima esperienza di vela oppure di migliorare le conoscenze veliche tramite corsi e campi di vela. Vorrei ringraziare i genitori che offrono ai loro figli la possibilità di fare queste esperienze con noi.

I nostri sforzi nel 2014, atti ad offrire a ragazzi e genitori un campo di vela particolare in Grecia, hanno dato i frutti sperati. Pylos nel Peloponneso rappresenta un’ottima soluzione sia per la pratica della vela, sia per passare le vacanze.

Ho provato qualcosa di molto speciale, quando, entrando nel Golfo di Navarino, dopo una crociera con soci dello YCLO, siamo stati accolti calorosamente da una flottiglia di Laser e 29er con i giovani e genitori del Club ....

Altra grande emozione mi è stata data dal successo dei “Vela Days Lago Maggiore”: inizialmente le condizioni meteo non erano il massimo per la partenza delle regate; ma nel corso della giornata il vento si è alzato, e la prima edizione di questa nuova regata ha offerto grande scena di vela.

Le otto regate del “Campionato del Verbano Italo-Svizzero 2014”per chiglie e catamarani si sono rivelate un vero e proprio successo, un grande evento per il Verbano. Abbiamo avuto più di trenta barche in ogni regata, è stato fantastico!

Perché navigare lontano quando abbiamo magnifiche acque ai nostri piedi? Tuttavia, molti soci hanno veleggiato sui mari del mondo: Italia, Croazia, Baleare, Grecia, Turchia o addirittura nei mari artici. Un equipaggio ha preso parte alla Atlantic Rally per
Cruiser (ARC) percorrendo oltre 3'000 miglia nautiche da Las Palmas de Gran Canaria a Santa Lucia, nei Caraibi. Ciò sta ad indicare un club attivo, nel quale i soci possono condividere e sviluppare le esperienze di valore.

L'alluvione del Lago Maggiore in novembre 2014 ha dimostrato ancora una volta che le attività del nostro club sono esposte ai capricci della natura. Le nostre già povere infrastrutture sono state notevolmente danneggiate. La ricostruzione inizierà entro breve, saremo pronti per la nuova stagione: si tratta di un segnale forte affinché tutti noi abbiano a rinnovare gli sforzi! Nel 2015, molte attività sono in programma, così come progetti non ancora realizzati!

La prima priorità è ancora l'educazione vela dei bambini e dei giovani.
Il 2015 sarà anche un anno di consolidamento. Negli ultimi 5 anni, lo Yacht Club Locarno si è sviluppato dal nulla a un club di tutto rispetto. Il compito ora è quello di utilizzare gli investimenti e per mantenere e consolidare le finanze nei prossimi anni. Un gruppo di lavoro si è occupato con questo grande tema, e alcune misure sono state prese.

Vi invito a sostenere il nostro impegno verso gli obiettivi della nostra associazione non-profit.

Esprimo qui l’augurio che i nostri soci, amici e colleghi di vela possano assistere ad 2015 di venti favorevoli.

Markus Blaesi, presidente YCLO